Microfoni e tecniche di microfonaggio

Read this page in English Read this page in English Lire cette page en Français
CDROM Corso Audio Multimediale Ti piace questo Corso?
Scarica la versione integrale!

I microfoni sono trasduttori in grado di trasformare energia acustica in energia elettrica, in particolare le variazioni della pressione atmosferica vengono convertite in variazioni di tensione e dunque in corrente. In questa sezione vedremo i diversi tipi di microfoni e il loro impiego.

Le tecnologie con cui vengono realizzati i microfoni sono diverse e questo ci permette di avere a disposizione una vasta gamma di soluzioni a seconda del contesto in cui ci troviamo a operare. Vi sono microfoni più o meno sensibili, con diverse direzionalità, senza poi contare che ogni microfono ha un suo proprio timbro personale che lo caratterizza e che lo rende a suo modo unico. Nella pratica comune vengono impiegati una serie di microfoni standard che costituiscono una sorta di riferimento per gli operatori; l'esperienza consente di allargare i propri orizzonti e trovare il microfono preferito per ogni contesto lavorativo. Cominciamo a vedere le differenti modalità di realizzazione dei microfoni.








  • inserito il 08-07-2009 10:33
    Per registrare l'audio di un telefonino senza che nella registrazione si senta il fastidiosissimo battito tu-tu-tu cosa si pu fare?
  • inserito il 13-11-2006 20:55
    vorrei vedere pi schemi elttrici sulla vita del segnale sonoro dal microfono alle casse
  • inserito il 06-07-2006 19:35
    TROPPI CAPITOLI INCOMPLETI!
    MANCANO I PARAGRAFI!
  • inserito il 31-03-2006 02:05
    Salve,vorrei sapere qual' la tecnica microfonica migliore per registrare una chitarra elettrica.Grazie
  • inserito il 19-09-2005 20:13
    Mi dite qual un microfono adatto per girare con una telecamera e se c' un sito dove trovare questi microfoni abbastanza convenienti? Grazie
  • inserito il 05-09-2005 09:49
    ho saputo che alcune chitarre usano dei sensori piezometrici posti sotto il ponte dove c' la maggiore vibrazione della tavola armonica. volevo sapere se era possibile utilizzare delle pellicole con propriet piezometriche (come quelle sperimentate ad esempio per le protesi alle articolazioni)che sono abbastanza sottili da addattarsi a qualsiasi forma.e nel caso possa essere realizzabile che vantaggi e che svantaggi avrebbe,e che trasduttore si potrebbe utilizzare.ciao
  • inserito il 25-08-2005 16:58
    grazie...ormai informazioni di questa semplicita' ed efficienza e' sempre piu' difficile trovarele...
  • inserito il 01-08-2005 19:58
    Complimenti il sito e molto interessante.Ho alcune domande da porvi,premetto ho un tlm 193 Neumann e un pre TLA 5051 1modello, utili insieme a mixer, pc casse, ecc... a registrare commenti vocali per diffusione radiofonica, non riesco pero'ad ottenere una qualit sonora con sfumature classiche dei master soliti degli studi anche di medio livello. Potreste darmi una mano, o consigliami chi contattare per ci Grazie.
    Roberto
  • inserito il 17-05-2005 09:50
    complimenti per il sito, mi stato davvero utile la mia tesina stupir tutti
  • inserito il 17-05-2005 08:49
    Wow,complimenti davvero.Il sito interessantissimo, anche perch mi st servendo di queste informazioni per stendere la mia tesina di esame.
  • inserito il 17-02-2005 18:48
    ottimo per farsi un'idea ed anche di pi.
    cerco un mic sony ecm959A, non pi in produz da parecchio,per lo acquisterei anche usato.
    grazie
  • inserito il 25-11-2004 18:00
    Come sai, non ci sono regole precise in questo genere di situazioni.
    Direi che potresti provare le due configurazioni contemporaneamente e scegliere la migliore in fase di missaggio.
    Tieni presente che la tecnica Blumlein ha una migliore resa quando l'ambiente ha una buona acustica ma non consente di avere una grande apertura stereofonica in quanto i diaframmi sono conicidenti.
    Se hai paura per le fasi per utilizza la Blumlein che ti minimizza le differenze di fase tra i due segnali.
    Insomma, praticamente non ti ho detto niente di nuovo (anche perch non ho capito esattamente la disposizione delle sorgenti sonore e non consco la resa acustica dell'ambiente) ma solo di considerare le diverse implicazioni e, registrando nei due modi, di valutarne la resa acustica e scegliere quella pi consona.
  • inserito il 23-11-2004 17:11
    Ciao,
    vorrei sottoporti un problema interessante a cui sto cercando di trovare risposta. Io devo registrare un organo e degli archi: la disposizione e' a semicerchio, con l'organo che occupa tutto il diametro (circa cinque metri) e gli archi (4) disposti lungo la semicirconferenza. Per farne una ripresa stereofonica mi stavo chiedendo se e' meglio
    1. Blumlein
    2. Due omnidirezionali spaziati di una ventina di centimetri.
    Il blumlein sembra la soluzione piu' semplice, ma mi chiedo che impatto possa avere il fatto che i due fronti sonori (organo e archi) siano in questo caso in opposizione di fase. I due omni affiancati risolverebbero il problema, ma mi lascia perplessa la zona equifase in mezzo tra i due microfoni (idea estemporanea: e se mettessi a meta' strada una superficie isolante, tipo della gomma?)

    Aspetto notizie... grazie!

    Carlo
  • inserito il 03-11-2004 16:53
    Complimenti, una guida molto, molto utile, anche per chi si avvicina al mondo musicale! Un unico neo: non sarebbe pi opportuno (vista l'enorme richiesta) inserire una form all'interno del vostro sito per ordinare i CD ed il relativo prezzo? Buon lavoro.
  • inserito il 16-09-2004 12:41
    Al link seguente si trova un documento (PDF, serve Adobe Reader) sulla tecnica di ripresa denominata Decca Tree: http://www.wesdooley.com/pdf/DeccaTreeD2.pdf (in inglese)
  • inserito il 16-09-2004 12:37
    Documento in inglese sulla tecnica di ripresa denominata Decca Array: http://www.wesdooley.com/pdf/DeccaTreeD2.pdf
  • inserito il 16-06-2004 22:39
    Interessantissimo e completo. Vorrei sapere per qualcosa in pi riguardo le tecniche di ripresa audio con lo shotgun, finalizzate ad applicazioni video - broadcast. Potreste indicarmi dove trovare materiale? Ciao
  • inserito il 08-06-2004 00:24
    molto molto interessante!
    Esiste qualcosa sui problemi di fase nelle registrazioni stereofoniche?
  • inserito il 01-04-2004 22:47
    ho trovato delle risposte ad alcune domande sui microfoni direzionali e lo shotgun.
    per esempio: questi tipi di microfoni si potrebbero anche costruire in casa?
    in particolare: sarebbe possibile costruire uno shotgun? quanto deve essere lungo il tubo?
    comunque bel sito!!!

  • inserito il 31-03-2004 11:48
    Estremamente interessante, molto esaustivo il capitolo sul microfonaggio... Grazie
  • inserito il 31-03-2004 09:41
    number one ma mancano dei paragrafi comunque interessantissimo complimenti
  • inserito il 20-03-2004 15:20
    Non esistono regole assolute per il microfonaggio 'corretto' di uno strumento. La linea da adottare comunque di individuare quale la parte dello strumento da cui arriva il suono migliore (per esempio per microfonare una chitarra non posizioniamo il microfono dietro...) e poi provare diversi microfoni, in generale quelli a condensatore sono pi sensibili, dunque catturano meglio le sfumature.
    Se lo trumento offre un fronte sonoro esteso vale poi la pena di tentare una tecnica di microfonaggio stereofonica. ALtrimenti comunuque consigliabile utilizzare pi microfoni diversi per lo stesso strumento e poi scegliere in fase di missaggio quello (o quelli) che ha (o hanno) la resa acustica migliore.
    Il resto dipende dal proprio gusto personale, dal materiale che si ha a disposizione e dall'esperienza...
  • inserito il 15-03-2004 15:25
    un articolo molto interessante semplice ma completo. sarebbe belo poter analizzare tutti i casi particolari per poter risolvere ogni problematica di microfonaggio. io ad esempio suono fisarmonica classica e non ho ancora trovato una tecnica di microfonaggio adeguata. che tipo di microfono consigliabile utilizzare per riprodurre fedelmente tutte le sfumature del mio strumento? che tipo di posizionamento?
  • inserito il 02-03-2004 00:58
    Me Ignorante, conoscevo solo i mic ceramici e i condensatori. Sono capitato qui perche' sto cercando un microfono adatto ad un uso motociclistico. ciao
  • inserito il 31-01-2004 17:02
    Il Capitolo 10 non completo.
    Mancano i paragrafi 10.6.2. 10.6.3. e 10.7.
  • inserito il 30-01-2004 19:40
    interessantissimo e ben fatto.
curve 

Leggi tutto sull'integrazione Audiosonica-Wikipedia Approfondimenti su Wikipedia

curve 

Ultimi commenti

curve 

Ultimi articoli

curve 

Post più visti