Formati Audio Digitali

CDROM Corso Audio Multimediale Ti piace questo Corso?
Scarica la versione integrale!

Di seguito, un elenco non esaustivo dei formati audio digitali maggiormente utilizzati.

  • AIFF - Audio Interchange File Format

    Formato audio standard utilizzato dalla Apple. Può essere considerato l'equivalente del wav in ambiente mac. I dati audio sono organizzati secondo la codifica PCM e non vengono compressi. Ne esiste anche una variante compressa, definita come AIFF-C o AIFC.

  • AAC - Advanced Audio Coding

    Questo formato è basato sugli standard di compressione con perdita di informazione MPEG2 e MPEG4. E' stato progettato come successore del formato mp3 rispetto a cui utilizza un algoritmo leggermente migliore. Ciò permette di ottenere una qualità leggermente migliore a parità di bitrate.

  • ALAC - Apple Lossless Audio Codec

    E' il formato audio lossless della Apple. E' anche chiamato ALE (Apple Lossless Encoder).

  • ATRAC (.mp3)- Adaptive Transform Acoustic Coding

    Un vecchio formato audio della Sony con compressione di tipo ATRAC. I file hanno sempre l'estensione .mp3 ma per aprirli è necessario disporre del driver ATRAC3. Il MiniDisc è stato il promo prodotto commerciale a sfruttare questo tipo di formato. In seguito, il codec è stato migliorato con successive evoluzioni quali: ATRAC3 (1999), ATRAC3plus (2002) e ATRAC Advanced Lossless (2006).

  • AU

    E' il formato audio standard utilizzato dai sistemi operativi Sun, Unix and Java. La codifica dei dati può essere di tipo PCM (senza compressione) oppure compressa con i codec μ-law, a-law G729. Il formato audio Au fu introdotto dalla società Sun Microsystems. Era un formato utilizzato sui sistemi NeXT e nei primi siti internet. Inizialmente il file era privo di header (dati iniziali di un file) in quanto la codifica era unica: 8-bit con compressione µ-law e frequenza di campionamento 8000 Hz. L'ultima versione di questo formato prevede un header composto da sei blocchi da 32 bit, un blooco di informazioni opzionale e infine i dati audio.

  • FLAC - Free Lossless Audio Codec

    E' un codec audio con compressione loseless (senza perdita di informazione). La compressione dei dati può arrivare al 50-60% senza nessuna perdita di qualità.

  • M4P

    E' una versione proprietaria del formato AAC in MP4 con il sistema DRM (Digital Rights Management) sviluppato dalla Apple per la musica da scaricare dal sito iTunes Music Store.

    MPEG-4 Part 14 o MP4 (precedentemente chiamato ISO/IEC 14496-14:2003) è un contenitore di dati multimediali. E' utilizzato principalmente per la memorizzazione di dati audio/video ma può essere utilizzato anche per la memorizzazione di altri tipi di dati, quali immagini fisse e sottotitoli. Come tutti i formati moderni, questo formato consente l'invio dei dati su internet in stremaing: tale funzionalità è implementata aggiungendo una traccia dati per la gestione dello streaming. L'unica estensione per i file che utilizzano questo codec è .mp4.

  • MP3 - MPEG Layer III Audio

    Si tratta del formato audio al momento più utilizzato. MPEG-1 or MPEG-2 Audio Layer III,chiamato piùcomunemente MP3è un formato proprietario di tipo lossy (con perdita di informazione). E' utilizzato per la fruizione di musica digitale a livello consumer (non professionale).

  • OGG

    E' un contenitore Open Source che supporta diversi formati, il più conosciuto dei quali è il formato audio Vorbis. Questo formato offre una compressione audio simile all'mp3 ma è meno diffuso. La grande differenza con l'mp3 è l'assoluta gratuità del formato. A livello di prestazioni, a parità di parametri, il Vorbis è leggermente più efficiente dell'mp3.

    Il contenitore di formati Ogg può gestire contemporaneamente più flussi di dati indipendenti: audio, video, testi (comei sottotitoli) e dati aggiuntivi (metadata).

  • RA & RM

    E' un formato messo a punto da Real Audio per lo streaming audio su Internet. Il formato .ra consente di memorizzare in un unico file tutti i file audio che vogliamo trasmettere. Il codec prevede la possibilità di streaming che vanno dalla bassissima qualità all'alta fedeltà.

  • RAW

    Un file RAW può contenere qualisasi tipo di dato, ma in effetti è impiegato principalmente per dati audio con codifica PCM (non compressi). Dunque, a differenza dei formati audio non compressi (wav, aiff), il file raw non contiene nessun header con informazioni riguardati i dati stessi (di solito l'header contiene informazioni su: frequenza di campionamento, bit di quantizzazione, canali, tipo di notazione usata per idati). L'estensione tipica per questo tipo di files è: .raw, .pcm, nessuna estensione.

  • VOX

    Questo formato audio utilizza la cidifica Dialogic ADPCM (Adaptive Differential Pulse Code Modulation). Effettua una compressione a 4. I file di tipo Vox sono simili ai file wave, tranne che non hanno header e dunque le informazioni circa la frequenza di campionamento, la quantizzazione e altro devono essere specificate prima dell'esecuzione del file.

  • WAV

    File audio utilizzato comunemente sui sistemi Windows. Generalmente memorizzano dati audio in formato PCM (non compresso). Questi file possono anche contenere dati audio in formato compresso (ad esempio con i formati GSM o MP3).

  • WMA - Windows Media Audio

    Formato audio proprietario di Microsoft. Tra le sue peculiarità c'è il Digital Rights Management (DRM) per la protezione dalle copie.







curve 

Ultimi commenti

curve 

Ultimi articoli

curve 

Post più visti