Decibel: Fonometri

Read this page in English Read this page in English Lire cette page en Français
CDROM Corso Audio Multimediale Ti piace questo Corso?
Scarica la versione integrale!

3.9.1. Misuratori di dBspl

Generalmente vengono costruiti con all'interno un microfono molto sensibile e sono tarati per rilevare una pressione sonora con una risposta che riproduce quella dell'orecchio umano.

Di solito è presente uno switch di taratura dell'apparecchio in relazione alla sorgente sonora da misurare, questo fa sì che venga attivato un circuito di misurazione piuttosto che un altro:

Circuito A: La curva di risposta del circuito corrisponde alla curva isofonica a 40 phons dell'orecchio umano [Curve isofoniche ] e consente misure accurate di pressioni sonore modeste come quelle generate nell'ambito di una normale conversazione.

Le misure fatte con questo circuito vengono espresse in dB(A).

Circuito B (ormai in disuso): la curva di risposta del circuito corrisponde alla curva a 70 phons dell'orecchio umano. È adatto a misure di pressioni sonore comprese tra i 55 e gli 85 dBspl.

Le misure fatte con questo circuito vengono espresse in dB(B).

Circuito C: la curva di risposta del circuito corrisponde alla curva a 100 phons dell'orecchio umano.

Le misure fatte con questo circuito vengono espresse in dB(C).

Quando è disponibile, il circuito Z è da considerarsi avente una risposta piatta.



3.9.2. Vu Meters

Lo zero, nei Vu Meters indica sempre il SOL dunque per le apparecchiature professionali, indica +4dBu (1.2V) mentre sull'Hi-Fi di casa indica -10dBu (0.25V). I Vu meters danno una misura della media del segnale e vengono utilizzati per apparecchiature analogiche soprattutto sui registratori. Non sono fatti per visualizzare tutti i transienti del segnale data anche la massa inerziale degli indicatori.



3.9.3. PPM Meters

PPM sta per Peak Program Meter. Fornisce una misura del segnale con una più rapida risposta ai transienti, dovuta ad un minore tempo di attacco. Questo misuratore viene spesso impiegato per misure su segnali digitali. La scala di misura può variare e i valori indicati sono generalmente riferiti a valori espressi in dBfs [dBfs (Full Scale) ] .

La gran parte dei misuratori utilizzati negli hardware e software digitali non sono di tipo PPM, indicano generalmente il livello di picco, che è essenziale per evitare la distorsione, ma completamente inutili dal punto di vista dell'indicazione del volume.

Un interessante misuratore è il K-meter messo a punto da Bob Kats, che mostra entrambi i valori, sia di picco che RMS sulla stessa scala. I punti bianchi non indicano, come di consueto il massimo raggiunto dalle barre colorate: sono indicatori indipendenti e indicano il livello di picco digitale, mentre le barre indicano il livello RMS con un tempo di reazione simile ai Vu meters

Decibels - K-Meter

K-Meter










curve 

Leggi tutto sull'integrazione Audiosonica-Wikipedia Approfondimenti su Wikipedia

curve 

Ultimi commenti

curve 

Ultimi articoli

curve 

Post più visti