• Italia
Sito dedicato all'Ingegneria del Suono e all'Audio Networking con pubblicazioni, articoli, news e approfondimenti, tra cui il Corso Audio Multimediale: un corso di Ingegneria del Suono la cui versione online è completamente gratuita.

Fisica delle armoniche - Analisi armonica del suono

2.4. Fisica delle armoniche

Una volta descritto il fenomeno delle armoniche dal punto di vista empirico, passiamo alla sua interpretazione fisica. In questa sezione vengono descritti i fenomeni e le condizioni per i quali vengono generate le armoniche, a partire dal fenomeno della riflessione. Un caso particolare di riflessione [Vedi: Riflessione] avviene quando un'onda incide perpendicolarmente su un piano rigido e, come sappiamo, l'onda riflessa sarà anch'essa perpendicolare al piano (angolo di incidenza e angolo di riflessione sono uguali) ma andrà nel verso opposto rispetto all'onda incidente. Naturalmente le due onde hanno la stessa frequenza e dunque interferiscono a creare un nuova onda. Non ci ricorda qualcosa questa situazione? Abbiamo già trattato questo caso descrivendo le onde stazionarie [Vedi: Onde stazionarie] (precisiamo che gli esempi fatti per le onde stazionarie erano relativi a due onde in fase e dunque non pertinenti al fenomeno della riflessione). Diremo dunque che la riflessione perpendicolare genera delle onde stazionarie. L'onda riflessa si trova in controfase rispetto all'onda incidente. Per illustrare questo concetto, consideriamo un'onda impulsiva che incide su una superficie riflettente e torna indietro invertita di fase, come descritto dalla figura seguente:

Riflessione di un impulso
Riflessione di un impulso

A questo punto siamo in grado di capire meglio il fenomeno delle armoniche generate da un corpo messo in vibrazione: sono dovute alla riflessione con conseguente generazione di onde stazionarie. Consideriamo ancora come esempio una corda di chitarra pizzicata: come si è detto, la corda vibrerà sia alla frequenza fondamentale, che alle frequenze multiple di questa, secondo la figura riportata nella relativa sezione [Vedi: Contenuto armonico di un suono]. Relativamente a tale figura, consideriamo la vibrazione della seconda armonica (quella di frequenza doppia rispetto alla fondamentale. Essa presenta tre punti (nodi di vibrazione) che sono sempre immobili (quelli laterali sono gli estremi della corda, ma sono anch'essi nodi a tutti gli effetti), mentre all'interno dei nodi la corda vibra a frequenza doppia rispetto alla fondamentale (ventri di vibrazione). Questi nodi sono il risultato dell'insorgenza di un'onda stazionaria, che è generata dalla perturbazione che abbiamo applicato alla corda e dalla sua riflessione agli estremi della corda stessa che sta ritornando nel verso opposto in controfase. La somma continua dell'onda incidente e quella riflessa genera l'onda stazionaria. Per le armoniche superiori il discorso è analogo: si tratta della stessa perturbazione che rimbalza più volte sugli estremi della corda e si incontra con l'onda iniziale che viaggia in verso opposto. Ancora una volta chiariamo che stiamo parlando dell'onda elastica che si propaga all'interno di un corpo elastico messo in vibrazione, in questo caso la corda pizzicata, e non dell'onda acustica che si propaga nello spazio.

Riassumendo: quando una corda viene pizzicata, inizia a vibrare alla sua frequenza di risonanza e alle armoniche superiori che sono dovute alle onde stazionarie, risultato della riflessione della perturbazione sugli estremi della corda. Come si vede, una corda pizzicata coinvolge tutti i fenomeni descritti: risonanza, riflessione, onde stazionarie.

Finora abbiamo trattato il caso unidimensionale, riscontrando che le frequenze delle armoniche sono multipli interi della frequenza fondamentale. I fenomeni descritti si estendono naturalmente anche ai casi multidimensionali, pur con qualche differenza. Consideriamo per esempio un caso bidimensionale: un tamburo che viene percosso. Anche in questo caso c'è una oscillazione principale, c'è un'onda che si propaga all'interno della pelle del tamburo e che viene riflessa dal bordo circolare, con conseguente formazione di onde stazionarie; i nodi di vibrazione non sono dei punti ma delle linee e le frequenze armoniche generate non sono dei multipli interi della fondamentale ma hanno una proporzione diversa come mostrato in figura (+ e - indicano il verso dell'oscillazione):

Armoniche bidimensionali
Armoniche bidimensionali
Licenza Creative Commons
La versione online del Corso Audio Multimediale è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

Il carrello con i tuoi acquisti

Il carrello è vuoto

Corso Audio Multimediale: il corso di Ingegneria del suono

Cos'è il CAM Corso Audio Multimediale

Il CAM Corso Audio Multimediale è un corso di Ingegneria del suono, una disciplina che nel corso del tempo si è ampliata sempre più diramandosi in ulteriori settori specialistici, e...

Leggi la scheda

Indice dei contenuti - Corso Audio Multimediale

Da qui è possibile accedere a qualsiasi sezione del corso scorrendo l'indice e cliccando la sezione di interesse.

Leggi la scheda

Acquista la versione FULL PREMIUM

Il CAM Corso Audio Multimediale è disponibile in tanti formati diversi che costituiscono un ECOSISTEMA al fine di offrire una fruizione differenziata su qualsiasi tipo di supporto

Leggi la scheda

Scarica la Demo FREE del Corso Audio

Il CAM Corso Audio Multimediale è disponibile online in versione gratuita con alcune limitazioni. L'ECOSISTEMA CAM può essere valutato scaricando la versione demo.

Leggi la scheda

Cos'è Audiosonica

Audiosonica è un sito dedicato all'Ingegneria del Suono. All'interno del sito è disponibile il CAM Corso Audio Multimediale, un corso di Ingegneria del Suono consultabile (con alcune limitazioni) gratuitamente online. La versione senza limitazioni denominata ECO-SISTEMA CAM è disponibile in download a pagamento nei formati html, pdf A4, epub e mobi.

Il corso è adottato in varie forme da molte scuole di tecnica del suono, che sono elencate in una apposita sezione.

Vi sono poi altre sezioni con approfondimenti tecnici e notizie sempre inerenti al mondo dell'ingegneria del suono e anche una sezione dedicata ail'audio professionali con il sistema operativo Linux.

 

Scuole di Tecnica del Suono

Conservatorio di Como - Corso di Elettroacustica 1

Conservatorio di Como - Corso di Elettroacustica 1

More details
CESMA - Corso federale di Tecnico del Suono

CESMA - Corso federale di Tecnico del Suono

More details
Lazio in Scena - Corso di Tecnico del Suono

Lazio in Scena - Corso di Tecnico del Suono

More details
Università Antonina (Libano) - Corso Musica elettronica e ingnegneria del suono

Università Antonina (Libano) - Corso Musica elettronica e ingnegneria del suono

More details
Umbria FilmMovie - Corso di Fonico

Umbria FilmMovie - Corso di Fonico

More details
Fondazione Musicale Città di Gorizia - Corso di Nuove Tecnologie

Fondazione Musicale Città di Gorizia - Corso di Nuove Tecnologie

More details
École Française d'Audiovisuel - Corso di Tecnico del suono live

École Française d'Audiovisuel - Corso di Tecnico del suono live

More details
Conservatorio di Catelfranco Veneto - Triennio di Musica Elettronica

Conservatorio di Catelfranco Veneto - Triennio di Musica Elettronica

More details
Labella Studio - Corso di Tecnico del suono

Labella Studio - Corso di Tecnico del suono

More details
Conservatorio di Torino - Corso di Tecnologie e tecniche della ripresa e registrazione audio

Conservatorio di Torino - Corso di Tecnologie e tecniche della ripresa e registrazione audio

More details
Conservatorio di Avellino - Corsi di Tecnico di sala di registrazione

Conservatorio di Avellino - Corsi di Tecnico di sala di registrazione

More details
Università di Catania - Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Audio Mixing

Università di Catania - Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Audio Mixing

More details
Möllenkramer Training - Corsi di suono e dell'acustica

Möllenkramer Training - Corsi di suono e dell'acustica

More details
NUCT - Scuola Internazionale Cinema e Televisione - Corso di Tecnica del suono

NUCT - Scuola Internazionale Cinema e Televisione - Corso di Tecnica del suono

More details
NUT Studio - Corso per Produttori di Musica Elettronica e Live Performer

NUT Studio - Corso per Produttori di Musica Elettronica e Live Performer

More details

Search