• Italia

Protocolli per connessioni dirette - Connessioni audio digitali

6

21.2. Protocolli per connessioni dirette

21.2.1. Introduzione

Questi protocolli cominciano ad affermarsi negli anni '90 del secolo scorso quando emerge la necessità di trasmissione/ricezione di audio digitale tra macchine. Vengono definiti nel tempo diversi standard, che al di là delle specifiche diverse prevedono tutti lo stesso tipo di caratteristiche: numero di canali di ingresso e uscita digitali, quali frequenze di campionamento e bit di quantizzazione consentiti, segnale di clock (dovuto all'imprescindibile necessità di sincronizzare le due macchine interessate dalla comunicazione), tipo di connettore impiegato. In questa sezione vediamo i più utlizzati in ambito professionale.

21.2.2. S/PDIF

S/PDIF è l'acronimo di Sony/Philips Digital Interconnect Format , meglio noto come Sony/Philips Digital Interface . Questo protocollo può trasportare sia segnali audio che segnali di clock. Un solo cavo può trasportare 2 canali audio digitali non compressi oppure codifica surround 5.1/7.1 compressa (Dolby Digital [Vedi: Dolby prologic e dolby digital] e DTS [Vedi: DTS]). Questo tipo di connessione può utilizzare diversi tipi di connettori. Sulle schede audio semiprofessionali, vengono impiegati dei connettori RCA [Vedi: RCA], che per le loro caratteristiche limitano a una decina di metri la lunghezza dei cavi[77]. È una variante semiprofessionale per protocollo AES/EBU [Vedi: AES/EBU], più utilizzato in ambito professionale.

21.2.3. AES/EBU

AES/EBU E' l'acronimo di Audio Engineering Society e European Broadcasting Union , è un protocollo di comunicazione di dati digitali messo a punto dal lavoro congiunto di questi due organismi deputati alla definizione degli standard audio mondiali. Può trasportare sia dati audio che segnali di clock. Un solo cavo può trasportare 2 canali audio digitali. Questo tipo di connessione può utilizzare diversi tipi di connettori[78]. Nelle interfacce audio professionali, vengono impiegati dei connettori XLR bilanciati [Vedi: XLR - Cannon], che per le loro caratteristiche permettono di utilizzare cavi fino a 100m di lunghezza. La sua variante utilizzata in ambito semiprofessionale è l'S/PDIF [Vedi: S/PDIF].

21.2.4. ADAT

ADAT è l'acronimo di Alesis Digital Audio Tape e indicava all'origine un modello di registratore audio digitale [Vedi: ADAT]. Quello che è sopravvissuto oggi è il protocollo di comunicazione digitale di questi dispositivi, capace di trasferire 8 tracce audio non compresse su una singola fibra ottica. Viene utilizzato da convertitori analogico-digitali, schede audio per Digital Audio Workstation (DAW), effetti esterni, ecc. Viaggia su connessione ottica [Vedi: Connessioni ottiche] con connettori di tipo Toslink [Vedi: Toslink].

21.2.5. MADI

MADI è l'acronimo di Multichannel Audio Digital Interface , chiamato anche AES10, è un protocollo di comunicazione che permette la trasmissione di 56 canali audio digitali contemporaneamente su un unico cavo dotato di connettore BNC [Vedi: BNC]. Può trasportare 28, 56 o 64 canali, campionati [Vedi: Introduzione all'audio digitale] fino a 96 kHz e con una risoluzione di 24 bit per canale. Viene efficacemente impiegato in contesti live, riducendo drasticamente l'ingombro dei cavi: un solo cavo che trasporta 64 canali, invece di 64 cavi!



[77] Su alcune macchine questo segnale può essere trasmesso tramite connessione ottica [Vedi: Connessioni ottiche] utilizzando dei connettori Toslink [Vedi: Toslink].

[78] Lo standard AES/EBU (AES3) attualmente prevede anche connessioni RCA e TOSLINK, in quest'ultimo caso esiste un livello di interoperabilità con S/PDIF

Licenza Creative Commons
La versione online del Corso Audio Multimediale è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

Il carrello con i tuoi acquisti

Il carrello è vuoto

Il Corso Audio Multimediale

Acquista la versione FULL PREMIUM

Il CAM Corso Audio Multimediale è disponibile in tanti formati diversi che costituiscono un ECOSISTEMA al fine di offrire una fruizione differenziata su qualsiasi tipo di supporto

Leggi la scheda

Inizia subito il Corso Audio Multimediale

  Da qui è possibile accedere a qualsiasi sezione del corso scorrendo l'indice e cliccando la sezione di interesse.

Leggi la scheda

Scarica la Demo FREE del Corso Audio

Il CAM Corso Audio Multimediale è disponibile online in versione gratuita con alcune limitazioni. L'ECOSISTEMA CAM può essere valutato scaricando la versione demo.

Leggi la scheda

Cos'è Audiosonica

Audiosonica è un sito dedicato all'Ingegneria del Suono. All'interno del sito è disponibile il CAM Corso Audio Multimediale, un corso di Ingegneria del Suono consultabile (con alcune limitazioni) gratuitamente online. La versione senza limitazioni denominata ECO-SISTEMA CAM è disponibile in download a pagamento nei formati html, pdf A4, epub e mobi.

Il corso è adottato in varie forme da molte scuole di tecnica del suono, che sono elencate in una apposita sezione.

Vi sono poi altre sezioni con approfondimenti tecnici e notizie sempre inerenti al mondo dell'ingegneria del suono e anche una sezione dedicata ail'audio professionali con il sistema operativo Linux.

 

Scuole di Tecnica del Suono

Conservatorio di Como - Corso di Elettroacustica 1

Conservatorio di Como - Corso di Elettroacustica 1

More details
CESMA - Corso federale di Tecnico del Suono

CESMA - Corso federale di Tecnico del Suono

More details
Lazio in Scena - Corso di Tecnico del Suono

Lazio in Scena - Corso di Tecnico del Suono

More details
Università Antonina (Libano) - Corso Musica elettronica e ingnegneria del suono

Università Antonina (Libano) - Corso Musica elettronica e ingnegneria del suono

More details
Umbria FilmMovie - Corso di Fonico

Umbria FilmMovie - Corso di Fonico

More details
Fondazione Musicale Città di Gorizia - Corso di Nuove Tecnologie

Fondazione Musicale Città di Gorizia - Corso di Nuove Tecnologie

More details
École Française d'Audiovisuel - Corso di Tecnico del suono live

École Française d'Audiovisuel - Corso di Tecnico del suono live

More details
Conservatorio di Catelfranco Veneto - Triennio di Musica Elettronica

Conservatorio di Catelfranco Veneto - Triennio di Musica Elettronica

More details
Labella Studio - Corso di Tecnico del suono

Labella Studio - Corso di Tecnico del suono

More details
Conservatorio di Torino - Corso di Tecnologie e tecniche della ripresa e registrazione audio

Conservatorio di Torino - Corso di Tecnologie e tecniche della ripresa e registrazione audio

More details
Conservatorio di Avellino - Corsi di Tecnico di sala di registrazione

Conservatorio di Avellino - Corsi di Tecnico di sala di registrazione

More details
Università di Catania - Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Audio Mixing

Università di Catania - Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Audio Mixing

More details
Möllenkramer Training - Corsi di suono e dell'acustica

Möllenkramer Training - Corsi di suono e dell'acustica

More details
NUCT - Scuola Internazionale Cinema e Televisione - Corso di Tecnica del suono

NUCT - Scuola Internazionale Cinema e Televisione - Corso di Tecnica del suono

More details
NUT Studio - Corso per Produttori di Musica Elettronica e Live Performer

NUT Studio - Corso per Produttori di Musica Elettronica e Live Performer

More details

logo audiosonica footer

© 2020 Audiosonica. Tutti i diritti riservati. Sito web realizzato Audiosonica Multimedia

Search