• Italia
Sito dedicato all'Ingegneria del Suono e all'Audio Networking con pubblicazioni, articoli, news e approfondimenti, tra cui il Corso Audio Multimediale: un corso di Ingegneria del Suono la cui versione online è completamente gratuita.

L'ascolto dal vivo - L'ascolto per un tecnico

4.3. L'ascolto dal vivo

Il tecnico del suono che si occupa della diffusione musicale dal vivo, ha un primo impatto, spesso molto duro per il proseguimento del suo lavoro, rappresentato dalla complicazione architettonica, fatta di riflessioni che spesso arrivano ad essere echi veri e propri, e da battimenti provocati dalle riflessioni sugli edifici. Anche il problema della corretta fase spesso non è risolvibile. Infatti, nonostante gli sforzi fatti dalle grandi case costruttrici e dagli studi di settore, pur migliorando i risultati, non hanno estinto il problema, anche e soprattutto perché il risultato cambia di posizione in posizione. Questo vuol dire che solo la parte centrale, dove è posizionato il fonico in regia, otterrà dei discreti risultati. Non è un buon inizio per un tecnico che ha la responsabilità di un'intera assemblea in ascolto. Il tutto va consumato in un unico passaggio con un solo “sound check” a disposizione. Ma come deve predisporsi un fonico live nella sua organizzazione del lavoro?

  1. Perfetta conoscenza del cablaggio di tutta la catena tecnica
  2. Allineamento tra le strumentazioni
  3. Gestione delle eventuali riserve di transazione di segnale
  4. Controllo specifico dei canali d'ingresso

L'organizzazione dell'assemblaggio della strumentazione, permette di acquisire la prontezza operativa indispensabile a questo tipo di lavorazione. La vera utilità del sound check è quella di rendere abili e autentici i segnali in ingresso, in modo che la creazione del missaggio non debba mai essere vincolata alla correzione preventiva bensì rivolta al solo scopo di integrazione. La grande qualità di un tecnico del live è basata sulla sua organizzazione e soprattutto sulla scelta di usare strumentazioni aggiunte solo qualora la necessità lo richieda. A questa caratteristica, tipica di chi ha mentalmente una predisposizione all'ordine, va aggiunta la perspicacia, intesa come la capacità di intervenire a compensazione di un effetto che si presenta senza avvisaglie.

Chi ascolta nell'amplificazione dal vivo
Chi ascolta nell'amplificazione dal vivo

Un sound check dovrebbe essere limitato alla giusta accettazione dei segnali, e alla correzione delle sporgenze che il segnale presenta rispetto all'originale, e semmai per verificare che la scelta microfonica sia adeguata. Inoltre la taratura dei processori di dinamica dovrebbe essere effettuata sapendo che sarà soggetta a variazioni per il fatto che, nella complessità dei suoni, le singole sonorità avranno un altro aspetto tanto da doverli in alcuni casi addirittura stravolgere. Alla corretta procedura tecnica il fonico dovrà abbinare una particolare sensibilità alla qualità dell'ascolto. Una situazione live è composta di parti molto vivaci, o di parti quasi recitate, e quindi con passaggi da sonorità forti e aggressive a sonorità deboli e dettagliate, e ne determina l'essenza della qualità sonora. Un tecnico del suono sa mantenere una continuità nell'ascolto, come se fosse un mastering, sa cambiare tutti i parametri di un missaggio, finanche i riverberi, in funzione dell'intensità e dell'atmosfera del brano. La sua prontezza operativa sarà il suo più grande aiuto per ottenere il coinvolgimento del pubblico. Esistono molti tecnici che usano le prove del suono per rendere il tutto lavorabile, poi nel tempo di un primo brano del concerto, sanno creare dei gran bei lavori di ascolto. Cosa contraria, sound check lunghissimi e lavorati per singoli strumenti, che oltre a scatenare l'ira dei passeggiatori di parchi o piazze, producono spesso un missaggio pieno di incongruenze soggette all'evidente e continuo intervento tecnico che presenta il suono completamente privo di amalgama e continuità.

Un buon ascoltatore, sa riconoscere in una diffusione dal vivo:

  • La continuità del suono
  • L'opportunità degli ambienti
  • L'intellegibilità
  • La giusta dose dei volumi
  • Gli effetti per l'avanzamento e la localizzazione della band

Una particolare offesa che il tecnico del suono può ricevere sul campo, è quella di essere lodato per aver reso il suono come un disco. Il suono live non è un disco, e non dovrebbe avere ambizione di esserlo. Andrebbero invece ricercati i dettagli che avvicinano l'ascoltatore alla prestazione del musicista, sbagli compresi. Andrebbe accantonato il concetto di “confezione” inteso come la meticolosità del nascondere. Il suono live deve far emergere il respiro di una esecuzione, fatto di attacchi, spazialità visuale, intimità delle voci e soprattutto possibilità di seguire una delle linee strumentali, l'ensemble. Oltre a queste caratteristiche che sono comunque richieste al tecnico del suono, vanno aggiunte le minacce che provengono dal palco, le dinamiche e le regolazioni fatte dai singoli strumentisti e gli eccessivi volumi di ritorno che si usano, che sommandosi alla ripresa microfonica dello strumento, inquinano il suono originale gonfiandolo di nuove frequenze e creano diafonia captando gli strumenti locati in altre parti del palco. Questo vale a dire che il fonico dovrà effettuare un preciso lavoro di pulitura che lo impegnerà nell'ascolto in cuffia di ogni singola linea mentre tutta la band sta suonando. Per concludere, il tecnico live, deve avere l'ordine e la freddezza di agire con velocità e, perché no, magari prevedere l'evoluzione delle caratteristiche musicali.

“Per quanto bene possiamo suonare, è il fonico che ci rende ascoltabili” (F. De Andrè)
“Per quanto bene possiamo suonare, è il fonico che ci rende ascoltabili” (F. De Andrè)

Pubblicazioni

Pubblicazioni

Corso Audio Multimediale di Marco Sacco
Corso di Ingegneria del suono. Per accede alla versione FREE onilne cliccare qui

Cos'è Audiosonica

Audiosonica è un sito dedicato all'Ingegneria del Suono. All'interno del sito è disponibile il CAM Corso Audio Multimediale, un corso di Ingegneria del Suono consultabile (con alcune limitazioni) gratuitamente online. La versione senza limitazioni denominata ECO-SISTEMA CAM è disponibile in download a pagamento nei formati html, pdf A4, epub e mobi.

Il corso è adottato in varie forme da molte scuole di tecnica del suono, che sono elencate in una apposita sezione.

Vi sono poi altre sezioni con approfondimenti tecnici e notizie sempre inerenti al mondo dell'ingegneria del suono e anche una sezione dedicata ail'audio professionali con il sistema operativo Linux.

 

Scuole di Tecnica del Suono

Conservatorio di Como - Corso di Elettroacustica 1

Conservatorio di Como - Corso di Elettroacustica 1

More details
CESMA - Corso federale di Tecnico del Suono

CESMA - Corso federale di Tecnico del Suono

More details
Lazio in Scena - Corso di Tecnico del Suono

Lazio in Scena - Corso di Tecnico del Suono

More details
Università Antonina (Libano) - Corso Musica elettronica e ingnegneria del suono

Università Antonina (Libano) - Corso Musica elettronica e ingnegneria del suono

More details
Umbria FilmMovie - Corso di Fonico

Umbria FilmMovie - Corso di Fonico

More details
Fondazione Musicale Città di Gorizia - Corso di Nuove Tecnologie

Fondazione Musicale Città di Gorizia - Corso di Nuove Tecnologie

More details
École Française d'Audiovisuel - Corso di Tecnico del suono live

École Française d'Audiovisuel - Corso di Tecnico del suono live

More details
Conservatorio di Catelfranco Veneto - Triennio di Musica Elettronica

Conservatorio di Catelfranco Veneto - Triennio di Musica Elettronica

More details
Labella Studio - Corso di Tecnico del suono

Labella Studio - Corso di Tecnico del suono

More details
Conservatorio di Torino - Corso di Tecnologie e tecniche della ripresa e registrazione audio

Conservatorio di Torino - Corso di Tecnologie e tecniche della ripresa e registrazione audio

More details
Conservatorio di Avellino - Corsi di Tecnico di sala di registrazione

Conservatorio di Avellino - Corsi di Tecnico di sala di registrazione

More details
Università di Catania - Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Audio Mixing

Università di Catania - Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Audio Mixing

More details
Möllenkramer Training - Corsi di suono e dell'acustica

Möllenkramer Training - Corsi di suono e dell'acustica

More details
NUCT - Scuola Internazionale Cinema e Televisione - Corso di Tecnica del suono

NUCT - Scuola Internazionale Cinema e Televisione - Corso di Tecnica del suono

More details
NUT Studio - Corso per Produttori di Musica Elettronica e Live Performer

NUT Studio - Corso per Produttori di Musica Elettronica e Live Performer

More details

Search